I SINDACI: CONCORDATO APS? NO, GRAZIE, ANZI NE RIPARLIAMO …

Comitati territoriali della Provincia di Palermo

COMUNICATO STAMPA

I SINDACI: CONCORDATO APS? NO, GRAZIE, ANZI NE RIPARLIAMO …

Martedì scorso, nella sede della Provincia regionale di Palermo in via San Lorenzo, si è riunita la Conferenza dei Sindaci e del Presidente della Provincia dell’ATO idrico di Palermo. Uno dei punti all’ordine del giorno era la Proposta di concordato preventivo presentata da Acque Potabili Siciliane (APS), la società che gestisce il servizio idrico integrato, oberata di debiti e posta in liquidazione. La proposta discussa prevede la creazione di una nuova società, a capitale misto insieme ai Comuni, che da parte loro vedrebbero premiata la rinuncia ai crediti maturati nei confronti della vecchia società con l’attribuzione di azioni di quella nuova, la quale si prospetta una rinnovata scatola cinese.

Il Forum siciliano dei movimenti per l’acqua aveva già denunciato, attraverso un comunicato, il danno che tale soluzione della crisi di APS arrecherebbe ai comuni e ai cittadini, con sostanziosi aumenti delle tariffe, così come già richiesti dalla stessa APS.

I comitati territoriali del Forum siciliano dei movimenti per l’acqua della provincia di Palermo, prima della seduta, hanno consegnato nelle mani del presidente Avanti una nota diretta a lui e a tutti i Sindaci, nella quale s’invitano gli stessi “nell’interesse delle comunità amministrate, a rifiutare la proposta di APS, e a orientare le scelte delle Istituzioni da loro amministrate in direzione della gestione del servizio idrico integrato da parte di un soggetto pubblico, che ne assicuri la gestione sociale e senza scopo di lucro, coerentemente con quello che auspichiamo sarà l’esito del referendum abrogativo imminente in materia.” Nella stessa nota i comitati hanno aggiunto che informeranno i cittadini dei diversi comuni in causa,  in merito alle posizioni assunte nella Conferenza dai Sindaci e dal Presidente della Provincia.

Dalle notizie pervenute, la Conferenza dei Sindaci e del Presidente della Provincia avrebbe deciso di rinviare la decisione di alcune settimane. Nonostante che le posizioni espresse (anche se con motivazioni probabilmente non sempre trasparenti) sarebbero state prevalentemente contrarie all’accoglimento del concordato,  ciò non è bastato a bocciare subito la richiesta di APS.

Il Forum continuerà a seguire con attenzione gli sviluppi della situazione e ad informare l’opinione pubblica, e ribadisce con forza che la proposta di APS va in contrasto con gli interessi dei cittadini e in  direzione contraria rispetto ad una gestione di diritto pubblico, direzione invece auspicata dai movimenti per l’acqua che puntano al successo dei referendum abrogativi che si svolgeranno nei prossimi mesi.

Intanto registriamo con favore ed apprezziamo il voto del Consiglio Provinciale che ha approvato una mozione  che respinge la proposta di concordato di APS, con il voto favorevole di tutti i consiglieri provinciali, tranne PID e PDL, astenuti: il Presidente Avanti ne tragga le dovute conclusioni.

I comitati territoriali della Provincia di Palermo di:

Acquainsicilia.org, Forum siciliano dei movimenti per l’acqua

A cui hanno aderito:

- Adaciu Associazione per la cultura del Tempo – Partanna (TP)
- Associazione culturale ArkNoah – Messina
- A Sud Sicilia
- A.Svi.T. – Associazione per lo Sviluppo Territoriale – Palermo
- Ass. Antimafie “Rita Atria”
- Ass. Antimafie Rita Atria – Catania
- Associazione “Bayty Baytik casa mia è casa tua” – Palermo
- Associazione “CittàInsieme” – Catania
- Ass. RADIO AUT – Palermo
- Associazione “I Cittadini del Villaggio Globale”
- Associazione “Il Clandestino” – Modica (Rg)
- Associazione Culturale Riportiamo alla Luce – Palermo
- Associazione di promozione sociale L’AltraSciacca – Sciacca (AG)
- Associazione Malausséne
- Associazione Omosessuale Articolo Tre di Palermo
- Casa del consumatore – Siracusa
- Casablanca (Storie dalla città di frontiera)
- Centro Sociale La libertà – Siracusa
- Cittadini Invisibili? No Grazie – Palermo
- Cobas Sicilia
- Collettivo Link – Circolo Arci Monreale
- Collettivo Malefimmine
- Comitato cittadino “Sciacca per l’acqua” – Sciacca
- Comitato Acqua – Leonforte (En)
- Comitato Addiopizzo
- Comitato “Giù le mani dall’acqua” – Termini Imerese (PA)
- Comitato Civico “No acqua salata” – Siracusa
- Comitato Messinese Acqua Libera in Sicilia
- Comitato NO PRIV – Castelbuono (PA)
- Comunisti Sinistra Popolare
- Costruire Contropotere – Messina
- GAS Tapallara
- Laboratorio Zeta – Palermo
- Laici Comboniani Palermo
- Libera Catania. Associazioni nomi e numeri contro le Mafie
- Libera Palermo. Associazioni nomi e numeri contro le Mafie
- Meetup “Grilli di Sciacca” – Sciacca (AG)
- Movimento 5 Stelle – Aci Catena
- Movimento 5 Stelle – Caltanissetta
- Movimento 5 stelle – Catania
- Movimento 5 stelle – Messina
- Movimento 5 Stelle – Palermo
- Movimento 5 Stelle – Paternò
- Movimento giovanile “Freedom” – Sciacca
- Presidio “Rita Atria” Libera – Milazzo
- Presidio Libera presso Circolo Arci – 20 Gennaio – Caltavuturo
- Rete Lilliput – Messina
- Verdi Sicilia
- WWF Caltanissetta
- WWF Madonie

Contatti: comitatiterrirorialiacquapa@gmail.com – 3285582361

Questa voce è stata pubblicata in Comunicati stampa, Palermo e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un Commento